Bullyctionary

Eventi Bullyctionary

Generali Italia e Informatici Senza Frontiere invitano i genitori e tutti coloro che sono loro vicini nella crescita dei figli, ad una serie di incontri organizzati dalle Agenzie Generali Italia, per informare, sensibilizzare ed educare sul cyberbullismo.

Questi incontri contribuiranno a supportare l’azione educativa e preventiva delle famiglie, grazie al team di esperti, composto da informatici ISF e psicologi, che faciliteranno la corretta lettura dei temi legati al bullismo e delle dinamiche del mondo dei ragazzi.
Scopri i prossimi appuntamenti e richiedi all’Agenzia a te più vicina di partecipare.
 

20/09/2018 - Gli Ambassador di bullictionary/

Il progetto bullyctionary/ si arricchisce con il prezioso contributo di due ambassador che sostengono la campagna sui social: Sofia Viscardi e Michele Bravi.
 
Insieme a loro Generali Italia e Informatici Senza Frontiere Onlus vogliono sensibilizzare maggiormente i ragazzi e le loro famiglie, parlandogli laddove il fenomeno del cyberbullismo accade: online.
 
Sui propri canali social e sul sito bullyctionary/ gli ambassador affronteranno il tema del cyberbullismo con l’obiettivo di promuovere un uso responsabile della rete, facendo riflettere i propri follower sulle possibili conseguenze negative dei loro post, commenti e messaggi.

Viscardi 

Sofia Viscardi

Sofia Viscardi, 20 anni, è la portavoce della generazione Z. Con una community di oltre 700 mila inscritti al suo canale YouTube, più di 850 mila follower su Twitter e oltre 1 milione e mezzo su Instagram. Nel 2018, inoltre, è stata inserita al primo posto da Forbes nella classifica “100 under 30” nella categoria Media.

È autrice di due romanzi: nel 2016 pubblica, infatti, pubblica "Succede" (Mondadori), divenuto subito un best seller con oltre centomila copie vendute; e nel 2018 “Abbastanza” (Mondadori), con cui si posiziona nella prima settimana al terzo posto nella classifica generale del “Libri più venduti” e seconda in quella di “Narrativa italiana”.


Michele Bravi


Michele Bravi

Michele Bravi non ha bisogno di presentazioni: musicista di grande talento e amatissimo (è tra i 10 personaggi maschili più ricercati su Google nel 2017) divide la sua espressione artistica tra la musica e il web.
Nel 2017 partecipa al Festival di Sanremo con il brano “Il Diario degli Errori” (disco di platino) che ha anticipato l’uscita dell’album “Anime di Carta” (Universal, 2017) divenuto poi Disco di Platino e classificatosi tra i dieci album più venduti nel 2017.

Il progetto

Nel mondo online le parole scorrono veloci e vengono spesso utilizzate con leggerezza, dimenticando il peso e le conseguenze che possono avere nella vita reale delle persone. Generali Italia e Informatici Senza Frontiere Onlus (ISF) uniscono il loro impegno presentando “Bullyctionary”: il primo dizionario online scritto con i ragazzi che raccoglie e monitora le parole più utilizzate dai bulli in rete e incontri in tutta Italia grazie alle Agenzie di Generali Italia rivolti alle famiglie, per informare, sensibilizzare ed educare sul cyberbullismo.

Bullyctionary si rivolge in particolare ai giovani tra i 10 e i 14 anni, una fascia d’età considerata particolarmente a rischio, e alle loro famiglie che non sempre sono informate in maniera adeguata rispetto al fenomeno. Il dizionario online, oltre alle parole, è arricchito di storie realmente accadute che possono aiutare a utilizzare la rete in modo consapevole e responsabile.

Gli incontri nelle Agenzie di Generali Italia contribuiranno a supportare l’azione educativa e preventiva delle famiglie, grazie al team di esperti, composto da informatici ISF e psicologi, che faciliteranno la corretta lettura dei temi legati al bullismo e delle dinamiche del mondo dei ragazzi.

Tutti potranno contribuire al progetto, dipendenti, agenti, clienti, comunità, candidando una o più parole sul sito e partecipando agli incontri sul territorio.

Insieme contro il bullismo dalla A alla Z.