Home

Come creare il proprio spazio quando si vive con i genitori

Dall'Europa all'America, studi in tutto il mondo rivelano che molti giovani vivono oggi con i genitori più a lungo di quanto succedeva in passato. Molti la vedono come un'ottima opportunità per risparmiare soldi mentre intraprendono la loro carriera o per mettere da parte qualche risparmio per acquistare una casa, mentre per altri è un modo di aiutare più facilmente i parenti anziani.


Tuttavia, nonostante i numerosi vantaggi potenziali, come affitto più basso, tempo trascorso in famiglia e pasti fatti in casa, una volta diventati adulti può essere complicato trovare il proprio spazio in casa. Alcuni genitori si aspettano che i figli seguano le stesse regole vigenti ai tempi della scuola, mentre i figli hanno difficoltà ad affrontare la mancanza di privacy e d'indipendenza. È importante che ciascuno si assuma la sua parte di responsabilità domestiche e che i figli diano una mano nello sbrigare le faccende: tutti devono dare il loro contributo! È sempre una buona idea chiedere se si può aiutare in qualche modo. Ad esempio facendo le pulizie in casa o in giardino, cucinando per i familiari o andando a fare la spesa.


Uno dei modi migliori per anticipare i potenziali problemi è mettersi d'accordo prima, stabilendo regole fisse e limiti da rispettare e assicurandosi che tutti abbiano il proprio spazio. Ecco alcuni consigli in merito.

 


Parla della questione apertamente


Con sempre più giovani che vivono con i genitori rispetto alle generazioni precedenti, ritornare a vivere a casa può essere una decisione difficile. Affronta l'argomento il prima possibile, non importa se stai già vivendo con i tuoi o se hai soltanto in mente di farlo. Questo è l'unico modo per instaurare un rapporto reciproco da adulti, soprattutto se in passato c'erano state discrepanze. Parti da zero, mettendo da parte i vecchi problemi e i motivi di disaccordo passati.


Non avere paura di affrontare nei dettagli ogni aspetto dell'accordo, per esempio l'affitto da pagare, se e in che misura contribuirai alle altre spese e in che modo adatterai il tuo stile di vita a quello di chi in casa ci vive già. Se hai una relazione, ci saranno problemi se il tuo partner si ferma a dormire una volta ogni tanto? Anche se questi argomenti possono sembrare imbarazzanti, è bene affrontarli quanto prima, perché a lungo andare aiuteranno a raggiungere un rapporto sano e rilassato.

 


Stabilisci le regole di base


Dopo aver discusso delle tue necessità e delle tue esigenze, fa' in modo che tutti siano sulla stessa lunghezza d'onda, confermando le regole di base o le linee guida da seguire per convivere serenamente. È normale che si verifichi qualche disaccordo ed è probabile che sia necessario rinegoziare qualche punto dopo il trasloco. Alcune aree che possono essere fonte di attrito sono le responsabilità domestiche, come cucinare, pulire e fare il bucato, invitare amici a casa e la misura in cui puoi personalizzare il tuo spazio. A seconda degli accordi presi (e soprattutto se hai deciso di tornare dai tuoi per risparmiare), è una buona idea chiedere se si può dare una mano in qualche modo, facendo lavoretti in casa o in giardino, comprare e preparare da mangiare.

 


Consigli pratici sulla privacy


Dormirai nella tua vecchia camera da letto, o c'è un altro spazio nella casa che potresti usare che ti offre più riservatezza? Ad esempio, ti potresti installare nel seminterrato o in soffitta, o in una parte della casa con ingresso indipendente. Parla con la tua famiglia e spiega loro quali sono i tuoi impegni quotidiani, per capire quando avrai la casa tutta per te, e quando invece l'avranno loro. Dopo tutto, tutti hanno bisogno di un po' di tempo da soli. Se condividi la camera con un fratello o una sorella, c'è un modo per separare la tua parte della stanza con uno schermo, una tenda o una parete scorrevole, in modo da avere più privacy?


Potresti anche chiedere di mettere una serratura alla porta, per mantenere un senso di privacy e di spazio personale. Soprattutto, l'obiettivo dovrebbe essere quello di avere un rapporto con la famiglia da coinquilino, all'insegna del rispetto e dell'accordo reciproco. Nessuno dovrebbe entrare negli spazi altrui senza permesso. Fa' in modo di rispettare l'accordo anche da parte tua. Ricordati: sono loro che stanno aiutando te.

 


Scopri come proteggerti e tutelarti con Immagina Adesso.