Home

Come proteggere l’auto durante una lunga sosta

Possono essere molte le ragioni per cui l’auto può finire in garage anche per un tempo prolungato, dall’arrivo della stagione invernale a una lunga vacanza. Tuttavia, non è vero che basta coprirla con un telo per evitare che si deteriori. Le auto, infatti, presentano molte componenti complesse, che possono danneggiarsi se lasciate a loro stesse. Ad esempio, può aumentare la probabilità che si verifichino furti o danni dovuti alle intemperie e poiché alcuni di questi problemi sono difficili da vedere subito, lasciare un’auto incustodita può renderla meno sicura da guidare.


A prescindere dalla durata del periodo di inutilizzo, l’elenco di suggerimenti di seguito ti aiuterà a proteggere la tua auto finché non sarai pronto a rimetterti al volante.

 


Decidi dove lasciarla


In teoria, l’ideale sarebbe tenere l’auto al coperto, soprattutto nei mesi più freddi, anche per ragioni di sicurezza. Se non possiedi un garage, prendi in considerazione l’idea di affittarne uno o metterti d’accordo con il vicino che non usa il proprio. Prima di decidere, valuta bene la comodità della tua soluzione e la durata del periodo di inutilizzo.

 


Prima rimettila a nuovo


È importante che l’auto sia in perfette condizioni prima di lasciarla ferma per un certo periodo. Controlla il livello dell’olio, fai benzina per evitare la formazione di ruggine, gonfia gli pneumatici e pulisci l’auto sia dentro che fuori, il che significa non solo lavarla e lucidarla con la cera, ma anche passare l’aspirapolvere e gettare i rifiuti. Non c’è niente di peggio, infatti, che risalire dopo tanto tempo su un’auto che puzza di incarti di cibo.

 


Togli il freno a mano


Se l’auto è ben assicurata e non può muoversi, togliere il freno a mano riduce le sollecitazioni sul sistema ed evita che si blocchi per qualsiasi motivo.

 


Valuta l’idea di coprirla


Le auto parcheggiate all’aperto o in luoghi polverosi dovrebbero sempre avere una copertura, ma anche se lasci la tua macchina al chiuso, potrebbe essere una buona idea investire in un telo copriauto per proteggerla da detriti, polvere e oggetti che cadono. Tuttavia, bisogna anche tenere conto che lasciarla scoperta permette al vapore acqueo di evaporare in condizioni di umidità, quindi considera anche il fattore clima.

 


Non la guidi per più di un mese? Usa un mantenitore di carica


L’ultima cosa che vorresti è ritrovare la batteria scarica la prima volta che risali in auto, per cui valuta l’idea di usare un caricabatterie o un mantenitore di carica per assicurarti che la macchina riparta al tuo ritorno.

 


Attacca un bigliettino sul volante


Prima di partire, appunta su un bigliettino che attaccherai sul volante tutte le operazioni che hai fatto, soprattutto se hai rimosso o bloccato alcune componenti dell’auto. In questo modo, saprai esattamente cosa fare prima di poter guidare di nuovo.

 


Tienila chiusa e bloccata


Anche se la lasci in un luogo sicuro, è importante chiudere e bloccare l’auto, non solo per evitare che venga rubata, ma anche che diventi facilmente accessibile agli animali.

 


Adotta misure antifurto


Rendi la vita difficile ai potenziali ladri con alcuni accorgimenti, usando ad esempio un bloccasterzo o spegnendo il segnale wireless se la tua auto consente l’accesso senza chiave. Anche se potrebbero sembrare scocciature, soprattutto se l’auto è chiusa in un garage, qualche ostacolo in più da superare può rivelarsi un ottimo deterrente contro i ladri.

 


Scopri come proteggere la tua auto con Immagina Strade Nuove.