Home

Come vivere al meglio il lockdown con i nostri animali domestici

La Covid-19 ha cambiato le nostre abitudini: passiamo più tempo a casa con la famiglia, oppure da soli e molto spesso in compagnia dei nostri fidati amici a quattro zampe. Lontani dai nostri cari, dalle amicizie e dagli impegni della vita quotidiana, l’affetto del nostro animale domestico può essere fondamentale per farci sentire meno soli.


Secondo un’analisi del Censis, gli animali domestici in Italia sono circa 32 milioni, per cui molti di noi stanno trascorrendo questo periodo in compagnia di un cane o un gatto. I benefici che i nostri amici a quattro zampe ci donano sono ormai riconosciuti, la cosiddetta pet therapy è utilizzata da qualche anno anche in ambito sanitario con dei considerevoli risultati. Passare questo periodo in compagnia dei nostri animali domestici, anche se lontani dall’affetto dei propri cari, è un modo per alleggerire il tempo a disposizione e combattere la solitudine.


Ma come rendere piacevole questo periodo in compagnia dei nostri animali? Ecco qualche consiglio per vivere al meglio il lockdown con cani e gatti.

 


1. Le passeggiate: necessarie ma non eccessive


Portare il nostro cane sotto casa per fare una passeggiata o per i bisogni fisiologici è la routine per tutti i proprietari. Con freddo intenso, caldo torrido o un po’ di pioggia, abbiamo sempre pensato al loro benessere e alla loro salute.


Nel periodo che stiamo vivendo in cui l’emergenza Covid-19 ci obbliga a stare più spesso a casa, portare il nostro cane a fare due passi è “una boccata d’aria” per noi e per lui. Dobbiamo, comunque, vivere questi momenti di “libertà” con responsabilità e consapevolezza, in modo che non siano mai eccessivi per la salute di noi stessi e dei nostri piccoli animali.

 


2. Il cibo: buono ma attento


Passare più tempo nelle nostre case ha fatto sì che ritornassimo a coltivare hobby del passato o ad interessarci, allo stesso tempo, a nuove passioni come per esempio la cucina. La nostra alimentazione è cambiata e abbiamo deciso di sperimentare anche qualcosa di nuovo per i nostri animali domestici.


Dobbiamo ricordarci però che sperimentare nuovi sapori è positivo per l’umore ma la salute viene prima di tutto, sia per noi sia per loro. Non dobbiamo esagerare perché i nostri cani e gatti, esattamente come noi, hanno meno occasioni per muoversi. Per questo non dobbiamo appesantirli ma mantenere per quanto possibile una dieta equilibrata e sana.

 


3. L’igiene: importante ma non pericolosa


In questo periodo siamo tutti più attenti all’igiene, guanti e mascherine sono diventati la normalità ma il tutto deve essere fatto senza esagerare. Bisogna fare attenzione quando torniamo a casa dalle passeggiate con il nostro cane a non utilizzare degli igienizzanti che possono essere pericolosi per la sua salute. Dobbiamo optare per prodotti specifici per animali e non usare la candeggina.

 


4. Socialità: benefica ma non eccessiva


La casa è il luogo in cui stiamo passando la maggior parte della nostra giornata, ma in passato non era così, le abitudini sono cambiate sia per noi sia per i nostri animali domestici. Pensiamo ai nostri gatti che, abituati a vederci di meno, prendevano possesso per buona parte della giornata di divani, sedie e altri posti che ora devono condividere con noi. Il gatto è un animale indipendente, evitate quindi di forzalo a una socialità obbligata. Ognuno deve vivere i suoi spazi e trovare il giusto equilibrio.


Vivere il lockdown con il nostro animale domestico è un beneficio perché è fonte di allegria e aiuta a sentirci meno soli.


Immagina Adesso Cuccioli può essere utile per garantire ai nostri piccoli animali domestici le cure migliori in caso di emergenza.