Home

Controllare le spese in cinque passi in maniera intelligente

In un mondo pieno di tentazioni e pubblicità, tra nuovi smartphone, vacanze esotiche e outlet di abbigliamento, è facile spendere troppo senza accorgersene, se non ci si fissa un limite. Quindi, sia che tu stia per iniziare l'università, per sposarti, o semplicemente assumendo il controllo del tuo portafoglio, ti presentiamo i cinque passi fondamentali per controllare le spese, sfruttando al meglio i soldi che hai e godendoti al meglio la vita.

 


1. Metti le tue spese nero su bianco


Non si può organizzare un viaggio se non si sa da dove si parte. Quindi, per prima cosa, fai un elenco di tutte le tue spese: le bollette, i biglietti dei concerti, i caffè... e annota quanto stai spendendo per ciascuna di queste cose ogni mese.

 


2. Assegna la priorità


Ci sono molti modi per decidere quali delle tue spese sono assolutamente necessarie e di quali potresti fare a meno, ma ti consigliamo queste tre categorie:

  • Bisogni: cose di cui hai bisogno per vivere o spese inevitabili. Cibo, affitto/mutuo, pagamento di prestiti, questo genere di cose. (Tieni i piedi per terra: è vero che devi mangiare, ma non nei ristoranti di lusso!)
  • Desideri: Cose che migliorano la tua vita, ma di cui non hai realmente bisogno
  • Piaceri: Cose che ti piacciono, ma che puoi sacrificare facilmente
  • Sii onesto con te stesso: quella cosa è davvero un bisogno o è solo un desiderio?

     


    3. Preparati al futuro


    Se hai contratto dei debiti, decidi quanto puoi permetterti di pagare ogni mese: quanto più, tanto meglio. Altrimenti, definisci quanti soldi vuoi mettere da parte alla fine del mese, ma non lasciarlo al caso e imposta un pagamento automatico. Sarai grato a te stesso in futuro.

     


    4. Pianifica


    Confronta il resto del tuo reddito mensile con la somma dei Bisogni, i Desideri e i Piaceri. Se non basta per tutto, decidi prima cosa sacrificare dalla categoria più semplice: i piaceri. Dopodiché, se necessario, passa fare qualche taglio all'elenco dei desideri, nel solo caso ti trovassi molto indebitato o se l'elenco fosse particolarmente lungo. Quando non avrai più problemi di soldi sarai contento di averlo fatto.

     


    5. Semplifica


    Non dovresti pensare costantemente al tuo budget, ma puoi automatizzare la gestione con un'app. Ci sono ottime opzioni gratuite che ti aiutano a fare i calcoli più noiosi e a organizzarti meglio.

     


    Buona fortuna e se vuoi scopri le nostre soluzioni per la tutela della casa e del tempo libero.