Comunicati Stampa

Superbonus 110%: Generali Italia in prima linea per la ripresa sostenibile del Paese

14/09/2020

Superbonus 110%: Generali Italia in prima linea per la ripresa sostenibile del Paese al fianco di famiglie, professionisti e imprese per la riqualificazione energetica e sismica del patrimonio immobiliare delle famiglie italiane.

#InsiemeGeneriamoFiducia
#PerLaRipresaSostenibile

Generali Italia entra nel segmento della cessione del credito di imposta previsto dal Decreto Rilancio, offrendo il 102% di liquidità ai privati e il 100% alle imprese, servizi di assistenza con piattaforma ed help desk e soluzioni assicurative dedicate.

Generali Italia propone le soluzioni assicurative dedicate alle coperture catastrofali, agevolazioni per coperture di Responsabilità Civile per le imprese edili e Responsabilità Civile professionale per Ingegneri, Architetti e Geometri.

Dal 21 settembre i Clienti potranno rivolgersi agli Agenti Generali su tutto il territorio nazionale per avviare l’iter di accesso al Superbonus, che sarà operativo dal 15 ottobre 2020.


MILANO, 14 settembre 2020. Generali Italia in prima linea per la ripresa sostenibile del Paese al fianco di famiglie, professionisti e imprese per la riqualificazione energetica e sismica del patrimonio immobiliare delle famiglie italiane, che rappresenta oggi la loro principale ricchezza.

L’ingresso di Generali Italia nel segmento della cessione del credito di imposta, prevista dal “Decreto Rilancio” tra le alternative alla detrazione, in cinque anni, delle spese per interventi di efficienza energetica ed antisismica, si inserisce nella più ampia visione di voler essere Partner di Vita delle persone e di volere collaborare alla spinta a una ripresa sostenibile che punta tra l’altro a rinnovare strutturalmente il patrimonio immobiliare delle famiglie, che rappresenta oggi il 75% della loro ricchezza. Rinnovo strutturale che avviene anche attraverso l’adeguamento sismico e il miglioramento energetico degli immobili, per rendere tale patrimonio sempre più sicuro e sostenibile, in un contesto come quello dell’Italia, che vede 12 milioni di immobili che necessitano di opere di risanamento e messa in sicurezza statica.

“Siamo convinti che la sostenibilità sia il nodo che lega tutti i progetti di ripresa del Paese e in questo Generali Italia vuole avere un ruolo attivo” ha dichiarato Marco Sesana, Country Manager & CEO of Generali Italia and Global Business Lines. “In questa ottica il Superbonus rappresenta un intervento fondamentale in grado di generare effetti positivi sul settore edile – categorie professionali, artigianato e PMI – e su tutta la filiera produttiva, valorizzando la casa che è il bene principale della ricchezza delle famiglie italiane. Attraverso i nostri Agenti sul territorio vogliamo supportare le famiglie, le imprese e i professionisti perché #InsiemeGeneriamoFiducia”.

L’offerta di Generali Italia prevede di erogare fin da subito, a fronte della cessione del credito di imposta dei Clienti, consentita dal Decreto come possibile alternativa alla detrazione fruibile in quote di 5 anni, il 102% di liquidità ai privati (proprietari e affittuari di abitazione) e condomini con offerta fino al 31.12.2020, e il 100% alle ditte esecutrici dei lavori che hanno accesso a Superbonus 110%, un servizio di assistenza per i richiedenti attraverso una piattaforma digitale e un helpdesk dedicato atto a fornire le informazioni sul processo e la documentazione necessaria, nonché un’offerta assicurativa agevolata per le famiglie, i professionisti e le imprese edili.

Sul fronte assicurativo, la soluzione di Generali Italia prevede la possibilità di sottoscrivere, contestualmente alla cessione del credito, polizze a copertura del rischio di eventi catastrofali per gli immobili oggetto dei lavori, che, secondo il Decreto Rilancio, godono in tal caso di una detrazione del 90% del premio pagato; agevolazioni specifiche sono dedicate inoltre alla responsabilità civile delle imprese edili e alla responsabilità civile professionale di Ingegneri, Architetti, Geometri e Tecnici per le attività di asseverazione.

Dal 21 settembre i Clienti potranno rivolgersi agli Agenti di Generali Italia presenti su tutto il territorio nazionale per avviare l’iter di accesso al Superbonus che sarà operativo dal 15 ottobre 2020.


ULTIMI COMUNICATI

Welfare aziendale, una leva strategica per affrontare l’emergenza e per la ripresa sostenibile del Paese
22/09/2020

L’emergenza Covid ha impresso un salto di qualità al welfare aziendale: per la prima volta le imprese attive superano il 50%, il 79% ha confermato le iniziative di welfare in corso e il 28% ne ha introdotte di nuove o potenziato quelle esistenti.


Nel contesto Covid-19, le PMI con un welfare più maturo hanno avuto maggiore capacità di reagire all’emergenza e sono state punto di riferimento per la comunità.


Sanità, sicurezza, assistenza, formazione, conciliazione vita lavoro si confermano le aree di maggiore intervento.

Andrea Bocelli Foundation e Generali Italia insieme per potenziare la didattica per le scuole in ospedale
15/09/2020

Generali Italia e i suoi Agenti sostengono il progetto “Con Te, per disegnare il futuro” lanciato dalla ABF durante la fase 2 dell’Emergenza Covid-19 prende vita anche all’interno della rete della Associazione Ospedali Pediatrici Italiani.

Maltempo a Verona, Vicenza e Padova. Generali attiva il protocollo di intervento "Qui per Voi"
25/08/2020

Generali Country Italia interviene a sostegno del Veneto e in particolare delle città più colpite dal maltempo, che ha causato gravi danni a Verona, Vicenza e Padova.

Andrea Bocelli Foundation e Generali donano una TAC di ultima generazione all’Ospedale di Camerino
01/07/2020

Grazie alla donazione dello strumento di diagnostica, la struttura ospedaliera resterà un punto di riferimento per le zone del cratere marchigiano, anche dopo il periodo di emergenza Covid-19.

Immagina Strade Nuove - Passione Moto: la soluzione di Generali Italia per le due ruote che protegge il biker anche alla guida di bici, monopattini, hoverboard, oppure a piedi
29/06/2020

Dal 30 giugno al via il concorso “Passione Moto” per partecipare all’estrazione di motociclette Aprilia, Guzzi, Piaggio e Smart Jacket Dainese con air bag integrato.


La soluzione assicurativa prevede il rimpatrio della moto da tutti i Paesi europei e supporto per il rientro o il prosieguo del viaggio.