Comunicati Stampa

Generali Italia cambia il modo di fare assicurazione con Immagina Adesso, la soluzione Partner di Vita per le famiglie

09/06/2020

Il cliente sceglie ciò che ha più valore per lui, costruisce la sua playlist di protezione, prevenzione e assistenza in modalità smart, e la aggiorna in base al percorso di vita.

  • Casa, Benessere, Sicurezza Online e Animali: un unico contratto che dà accesso a una piattaforma di garanzie, servizi e IoT da attivare solo se e quando necessario.
  • Il 74% dei clienti di Immagina Adesso ha un’esperienza full digital grazie a una Rete di Agenti sempre connessa e ai nuovi strumenti digitali.
  • Con Immagina Adesso le famiglie si proteggono di più, per più tempo e aumenta la copertura sui rischi catastrofali.

  • La Strategia Partner di Vita ha più valore nel nuovo contesto.

    Accelerata la trasformazione per essere più vicini al cliente con una rete più digitale, più agili e smart, più sostenibili.

  • Prosegue il piano di investimento triennale 2019-2021 di €300 milioni per innovazione, competenze e persone.
  • In Italia, per fronteggiare Covid-19 e sostenere la ripresa, attivato piano di azioni immediate di oltre €110 milioni a favore di famiglie, imprese, agenti e comunità.
  • #InsiemeGeneriamoFiducia

  • Marco Sesana, Country Manager & Ceo Generali Italia e Global Business Lines ha dichiarato: “Immagina Adesso è la soluzione assicurativa che interpreta tutte le priorità della nostra Strategia Partner di Vita per essere più vicini al cliente con una rete più digitale, più agili e smart e più sostenibili. Abbiamo trasformato in soli 2 anni l’intera offerta retail, pari all’82% del nostro portafoglio, per essere Partner di vita delle persone nei momenti rilevanti: famiglia, benessere, mobilità, lavoro e risparmio. Siamo convinti che nel nuovo contesto la nostra Strategia 2021 abbia ancora più valore: acceleriamo nella trasformazione digitale e proseguiamo il piano di investimento triennale di €300 milioni per innovazione, competenze e persone. Siamo consapevoli della nostra responsabilità verso le persone, la comunità e il Paese e riteniamo importante agire insieme per generare fiducia: in questa fase, per fronteggiare il Covid-19 e sostenere la ripresa dell’Italia, abbiamo da subito attivato un piano di azioni di oltre 110 milioni di euro.”


    Milano. Più vicini ai clienti con una rete più digitale, più agili e più smart, più sostenibili. Generali Italia cambia il modo di fare assicurazione accelerando nella trasformazione digitale e presenta Immagina Adesso. Con la nuova soluzione retail Partner di Vita il cliente sceglie ciò che ha più valore per lui, costruisce insieme all’agente la sua playlist di protezione, prevenzione e assistenza in modalità smart, e la aggiorna in base al percorso di vita.

    Oltre il 74% dei clienti che, in questi primi mesi, ha già scelto Immagina Adesso ha un’esperienza full digital grazie una Rete di Agenti altamente professionali e sempre connessi, e ai nuovi strumenti e touch point digitali.

    Immagina Adesso evolve con la vita delle persone: un unico contratto che permette di accedere a una piattaforma modulare e flessibile, con la possibilità di attivare le singole polizze solo se, e quando, necessario. Questo significa: più semplicità, flessibilità e personalizzazione.
    Immagina Adesso dà valore alle priorità di adesso e del futuro - Casa, Benessere, Sicurezza Online e nelle relazioni, e Animali - e permette di costruire la propria piattaforma di garanzie, servizi e IoT: specialisti a domicilio, casa sempre protetta e connessa, network sanitario, video consulto medico, network legale, tele assistenza legale, sicurezza digitale di tutti i device della famiglia, consulenza veterinaria, collare connesso.

    La libertà di combinare garanzie e servizi, secondo il proprio budget di spesa, promuove comportamenti responsabili: le famiglie si proteggono di più, per più tempo e aumenta la copertura sui rischi catastrofali.

    Con Immagina Adesso, la Compagnia punta ad attivare 200 mila clienti all’anno e conferma l’obiettivo di soddisfazione dei clienti di +10 punti NPS (Net Promoter Score) al 2021.


    La strategia Partner di Vita ha più valore nel nuovo contesto

    In due anni Generali Italia ha trasformato l’intera offerta retail di tutte le società della Country Italia, pari all’82% del portafoglio, con le nuove soluzioni Partner di Vita e ha accelerato la trasformazione digitale.

    Oggi la strategia Partner di Vita ha ancora più valore e in questo percorso prosegue il piano di investimento 2019/2021 di €300 milioni per innovazione, competenze e persone.

    Generali Italia oggi:

  • è più vicina ai clienti con una rete sempre connessa, tutti i canali di relazione e strumenti tecnologici. Aumentano i clienti connessi con un maggiore utilizzo di app e touch point digitali: già 2,35 milioni i clienti connessi (+ 65% dal 2019). L’obiettivo dei 2,5 milioni di clienti connessi al 2021 sarà raggiunto in anticipo entro il 2020. Oggi per rispondere alla crescente percezione del rischio delle persone evolve anche il ruolo dell’agente a Risk Advisor.
  • ha una rete più digitale con un’offerta assicurativa di nuova generazione che supporta l’agente e offre un’eccellente esperienza digitale ai clienti. Il 100% delle agenzie è abilitato al digitale. Già oltre il 62% delle polizze è completamente digitale e oltre il 67% con firma digitale a distanza. Sono state remotizzate oltre 1000 persone dei contact center di Generali, Genertel e Generali Welion; e gli oltre 12.000 consulenti di Alleanza.
  • è più agile e più smart con nuove modalità di lavoro - oggi il 95% dei dipendenti è in smart working - trasformazione IT, automazione, servizi IoT ed ecosistemi connessi. A due anni dall’introduzione, le funzioni di Advanced Analytics, Customer Experience Design e Digital Factory sono pienamente integrate nel business per costruire la migliore esperienza per il cliente.
    Grazie alla Smart Process Automation più del 70% delle richieste di assistenza dei clienti avviene entro un’ora, sono completamente automatizzate oltre 200.000 richieste di assistenza, 1 milione di comunicazioni e 100.000 liquidazioni malattia.
  • è più sostenibile con un impatto positivo sull’economia reale attraverso il business e l’impegno nelle comunità. Durante l’emergenza Covid la Compagnia ha agito su tre direzioni: la responsabilità verso la comunità; la salute delle persone; la continuità lavorativa e la stabilità economica. Insieme al Fondo internazionale la Compagnia ha attivato un piano di azioni concrete e immediate per oltre €110 milioni a favore di famiglie, imprese, agenti e comunità in Italia.
    È stato fornito supporto a oltre 20 mila imprese italiane con estensione di coperture sanitarie Covid-19 per i lavoratori, servizio di teleconsulto, diaria da interruzione di esercizio.

  • Sono stati, inoltre, messi in campo interventi per sostegno economico, lavoro in sicurezza e presidi sanitari per le 40 mila persone della Rete distributiva su tutto il territorio italiano. In collaborazione con Protezione Civile, Servizio Sanitario Nazionale, sono state fornite 20 mila mascherine, macchinari, tamponi, test sierologici.


    Garanzie, servizi e IoT per rispondere alle priorità degli italiani: Casa, Benessere, Sicurezza Online e Animali

    Oggi il 77% delle persone ritiene che la casa sia il nuovo luogo di lavoro e tempo libero; per il 62% degli italiani la salute è al primo posto. Questo testimonia che gli italiani hanno scoperto nuove priorità. Le parole che contano al tempo Coronavirus sono: tempo, valore, costruire, vicinanza, responsabilità.
    Cresce il numero di persone che vuole costruire un nuovo modello di vita e aumenta la richiesta di protezione e di vicinanza, con il 42% della popolazione che utilizza piattaforme social e digitali per lavoro e vita privata.

    Una Casa sempre protetta e connessa
    Dalle coperture catastrofali alla telecamera a infrarossi; dai sensori antincendio al pronto assistenza di specialisti e riparatori a domicilio. Con un unico contratto è possibile proteggere fino a 9 abitazioni (che si tratti di prima casa o seconda casa, di proprietà o in affitto) e la casa è sempre connessa, permettendo così di avere tutto sotto controllo, anche da remoto.

    Uno stile di vita sano: teleconsulto medico e servizi di prevenzione
    La prevenzione e la salute per sé e i propri cari diventa ancora più integrata grazie ai servizi offerti da Welion e Jeniot. Teleconsulto medico anche a distanza con possibilità di ricevere una seconda opinione per valutare le migliori soluzioni; accesso a un network sanitario e odontoiatrico di eccellenza e il nuovo dispositivo multisensoriale Airsafe, per il monitoraggio della qualità dell’aria.

    Sicurezza digitale in famiglia: controllo dei dati e servizio di avvocato
    Sicurezza digitale per tutta la famiglia attraverso report mensile sul livello di sicurezza dei propri dati; alert per potenziali rischi da virus; protezione dati su tutti i device della famiglia e recupero o cancellazione di dati in caso di violazione; dall’altro l’assistenza di un tecnico specializzato e il teleconsulto legale H24.

    Cuccioli in sicurezza: consulenza veterinaria e dispositivi IoT
    Cuccioli in sicurezza anche attraverso dispositivi IoT per il monitoraggio e la salute degli amici animali. Protezione dagli imprevisti, consulenze veterinarie ad hoc, second opinion veterinaria e un collare sempre connesso con il quale geolocalizzare e tracciare in tempo reale il proprio cane o gatto, creare recinti/barriere virtuali e monitorare la sua attività e salute.


    ULTIMI COMUNICATI

    Welfare aziendale, una leva strategica per affrontare l’emergenza e per la ripresa sostenibile del Paese
    22/09/2020

    L’emergenza Covid ha impresso un salto di qualità al welfare aziendale: per la prima volta le imprese attive superano il 50%, il 79% ha confermato le iniziative di welfare in corso e il 28% ne ha introdotte di nuove o potenziato quelle esistenti.


    Nel contesto Covid-19, le PMI con un welfare più maturo hanno avuto maggiore capacità di reagire all’emergenza e sono state punto di riferimento per la comunità.


    Sanità, sicurezza, assistenza, formazione, conciliazione vita lavoro si confermano le aree di maggiore intervento.

    Andrea Bocelli Foundation e Generali Italia insieme per potenziare la didattica per le scuole in ospedale
    15/09/2020

    Generali Italia e i suoi Agenti sostengono il progetto “Con Te, per disegnare il futuro” lanciato dalla ABF durante la fase 2 dell’Emergenza Covid-19 prende vita anche all’interno della rete della Associazione Ospedali Pediatrici Italiani.

    Superbonus 110%: Generali Italia in prima linea per la ripresa sostenibile del Paese
    14/09/2020

    Superbonus 110%: Generali Italia in prima linea per la ripresa sostenibile del Paese al fianco di famiglie, professionisti e imprese per la riqualificazione energetica e sismica del patrimonio immobiliare delle famiglie italiane.


    #InsiemeGeneriamoFiducia

    #PerLaRipresaSostenibile


    Generali Italia entra nel segmento della cessione del credito di imposta previsto dal Decreto Rilancio, offrendo il 102% di liquidità ai privati e il 100% alle imprese, servizi di assistenza con piattaforma ed help desk e soluzioni assicurative dedicate.


    Generali Italia propone le soluzioni assicurative dedicate alle coperture catastrofali, agevolazioni per coperture di Responsabilità Civile per le imprese edili e Responsabilità Civile professionale per Ingegneri, Architetti e Geometri.


    Dal 21 settembre i clienti potranno rivolgersi agli Agenti Generali su tutto il territorio nazionale per avviare l’iter di accesso al Superbonus, che sarà operativo dal 15 ottobre 2020.


    Maltempo a Verona, Vicenza e Padova. Generali attiva il protocollo di intervento "Qui per Voi"
    25/08/2020

    Generali Country Italia interviene a sostegno del Veneto e in particolare delle città più colpite dal maltempo, che ha causato gravi danni a Verona, Vicenza e Padova.

    Andrea Bocelli Foundation e Generali donano una TAC di ultima generazione all’Ospedale di Camerino
    01/07/2020

    Grazie alla donazione dello strumento di diagnostica, la struttura ospedaliera resterà un punto di riferimento per le zone del cratere marchigiano, anche dopo il periodo di emergenza Covid-19.