Comunicati Stampa

Generali Global Corporate & Commercial e Descartes Underwriting annunciano una partnership strategica sull’assicurazione parametrica

14/05/2020

La partnership tra Generali e la società InsurTech si focalizzerà sullo sviluppo di nuove soluzioni parametriche, per rispondere attivamente a un panorama di rischi in evoluzione.

Le capacità tecniche nel settore corporate e la conoscenza dei mercati locali in oltre 160 paesi di GC&C si uniscono alle innovative soluzioni tecnologiche di Descartes.


MILANO, Italia PARIGI, Francia - Generali Global Corporate & Commercial e Descartes Underwriting annunciano una partnership strategica per offrire nuove soluzioni parametriche volte a rispondere a un panorama di rischi in continua evoluzione.
Global Corporate & Commercial (GC&C) - l’unità Property & Casualty di Generali -potenzia la propria offerta e le proprie competenze attuali grazie alla partnership con Descartes Underwriting, società InsurTech specializzata nella modellizzazione del rischio climatico e nel trasferimento del rischio data-driven, agendo in qualità di risk advisor e sostenuta dalla società indipendente di private equity Black FinCapital Partners.

Questa partnership rappresenta una collaborazione strategica che coniuga le capacità tecniche nel settore corporate e la conoscenza dei mercati locali in oltre 160 paesi di Generali Global Corporate & Commercial con le innovative soluzioni tecnologiche di Descartes. L’obiettivo di questa sinergia, basata su valori condivisi quali la centralità del cliente, l’innovazione e la fiducia, è quello di supportare le imprese e renderle più resilienti, garantendo loro le più innovative soluzioni assicurative.

La crescita del numero di dati disponibili e della loro qualità è oggi per gli assicuratori un’opportunità da cogliere per definire misure concrete dedicate alla protezione dei clienti. L’assicurazione parametrica è un settore in grado di estendere i confini dell’assicurazione tradizionale prospettando un alto potenziale di crescita. Le nuove soluzioni parametriche puntano, infatti, su nuove tecnologie, come l’image recognition e il machine learning, che combinano dati provenienti da satelliti, stazioni meteorologiche o strumenti che utilizzano l’IoT, per facilitare e accelerare la gestione dei sinistri, mantenendo sempre i massimi livelli di trasparenza.

Generali Global Corporate & Commercial e Descartes Underwriting hanno deciso di rispondere proattivamente al nuovo scenario globale, in cui la valutazione dei sinistri è vincolata dalle limitazioni agli spostamenti imposte della pandemia COVID-19, rendendo particolarmente difficili i sopralluoghi in un momento in cui le persone necessitano più che mai di risarcimenti in tempi rapidi. L’assicurazione parametrica introduce un cambiamento fondamentale, mettendo al centro la valutazione.

Marco Sesana, Country Manager & CEO di Generali Italia e Global Business Lines ha affermato: “Questa partnership accelera il nostro piano strategico di essere Partner di Vita per i nostri clienti. Le soluzioni parametriche rappresentano una delle iniziative imprenditoriali identificate per promuovere la crescita all’interno del piano strategico 2021 del Gruppo Generali. Coniugando le nostre capacità con Descartes, svilupperemo soluzioni assicurative e servizi innovativi. Vogliamo offrire un’esperienza di alta qualità e personalizzata ai nostri clienti di Global Corporate & Commercial”.

Siamo lieti di unire le forze con Descartes”, ha affermato Manlio Lostuzzi, CEO di Global Corporate & Commercial. “Questo accordo amplia la nostra offerta e aumenta ulteriormente la qualità delle nostre soluzioni, consentendoci di servire al meglio i nostri clienti corporate e commercial in tutto il mondo. In GC&C le sfide dei nostri clienti sono al centro del nostro business e anche in questo nuovo contesto vogliamo continuare a offrire risposte concrete per proteggerli e servirli al meglio.”

Tanguy Touffut, CEO di Descartes Underwriting ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere partner di Generali Global Corporate & Commercial, uno dei leader nel settore assicurativo globale per il servizio a società medio-grandi. Insieme, puntiamo a offrire soluzioni di valore a broker e clienti corporate grazie a una combinazione unica di nuove tecnologie, capacità tecniche d’avanguardia e conoscenza dei mercati locali. Questa collaborazione è un ulteriore passo in avanti per la crescita di Descartes, garantendoci rinnovate capacità di underwriting e ampliando la nostra copertura geografica”.

Tra i settori target rientrano ad esempio: agricoltura e alimentari, energia e rinnovabili, telecomunicazioni e utility.


ULTIMI COMUNICATI

Al via il nuovo bosco urbano da oltre 3.000 piante realizzato dal Comune di Udine e Arbolia con il supporto di Genertel e Accenture
14/11/2022

Grazie a Beegood di Genertel i clienti hanno scelto di sostenere Arbolia per la realizzazione del bosco urbano, per un impatto concreto su ambiente e comunità

Al via la promozione esclusiva dedicata a Next, il dispositivo per la mobilità sostenibile di Generali e Telepass
09/11/2022

L’innovativa soluzione che unisce assicurazione auto, telematica e telepedaggio è disponibile con un’offerta speciale

Generali: al via “Scegli col cuore per chi ami”, la nuova soluzione assicurativa per proteggere il futuro dei propri cari
31/10/2022

“Scegli col cuore per chi ami” permette di proteggere le persone care, anche al di fuori dell’asse ereditario.


A disposizione due garanzie aggiuntive per offrire capitale extra, sia in caso di grave malattia, sia in caso di scomparsa a seguito di un evento accidentale.


Con il servizio “W Benessere” possibilità di accesso a visite e accertamenti diagnostici a tariffe agevolate in un network selezionato di strutture sanitarie.


Con “Scegli col cuore per chi ami” Generali conferma la centralità della Protection nella strategia Lifetime Partner 24: Driving Growth.

Nasce Edufin Index, il primo Osservatorio su consapevolezza e comportamenti finanziari e assicurativi degli italiani e dei “nuovi italiani”
27/10/2022

In evidenza la necessità di migliorare il livello di educazione finanziaria e assicurativa degli italiani.


Secondo l’Osservatorio gli italiani raggiungono complessivamente un livello di Edufin Index pari a 55 su 100 (la sufficienza è pari a 60 su 100).

Confindustria, Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (ACN) e Generali: al via protocollo d’intesa per diffondere la cultura della protezione digitale tra le imprese
19/10/2022

Il Protocollo d’intesa, siglato con l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, mira a rafforzare la promozione, la valorizzazione e la diffusione tra le imprese della cultura della protezione digitale, obiettivi al centro della partnership già avviata da Confindustria e Generali.


L’accordo prevede inoltre la realizzazione del “Cyber Index Pmi”, il rapporto che fotografa lo stato di consapevolezza sulla cyber security tra le piccole e medie imprese italiane, con il contributo scientifico degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano.


L’iniziativa entra oggi nel vivo con l’avvio delle attività di analisi, ricerca e workshop formativi.