×
MyGenerali
I tuoi documenti e tanti servizi
a te dedicati a portata di App
SCARICA
×
MyGenerali
I tuoi documenti e tanti servizi
a te dedicati a portata di App
SCARICA
×
MyGenerali
I tuoi documenti e tanti servizi
a te dedicati a portata di App
SCARICA

Rugby nei Parchi

GENERALI ITALIA CON VALORE BENESSERE E BULLYCTIONARY SOSTIENEL`INIZIATIVA CHE PORTA IL RUGBY NELLE ZONE VERDI METROPOLITANE
1
Rugby nei Parchi 2019: noi ci siamo anche quest`anno!
approfondisci

Rugby nei Parchi 2019: noi ci siamo anche quest`anno!

Lo Sport è importante per la società, per i bambini, ragazzi, adulti, anziani. E' una scuola di vita, si imparano regole. Si impara a stare con gli altri per condividere e contribuire a obiettivi comuni difficili, sfidanti ma raggiungibili.

Logo_ValoreBenessere_.jpgPer questo motivo Generali Italia, nel contesto di "Valore Benessere", sostiene per il quarto anno "Rugby nei Parchi", l'evento per bambini e ragazzi che si svolge nei parchi delle città, per promuovere i valori di vita legati al Rugby e per stare vicini alle famiglie.

portale_680x353_bis.png
Quest'anno vogliamo cogliere l'occasione per affrontare un tema delicato per i giovani e le loro famiglie, il cyberbullismo, portando il nostro progetto 'Bullyctionary, insieme contro il bullismo dalla A alla Z' anche nei parchi per informare, sensibilizzare ed educare su questi temi sempre più persone. Anche in questo modo siamo Partner di vita, agendo per influire in modo positivo e rilevante sulla vita delle persone e delle comunità.




Giunta alla sua ottava edizione, la manifestazione porta la palla ovale nelle aree verdi metropolitane, dando la possibilità di conoscere uno sport poco noto in modo innovativo.

Rugby nei Parchi unisce il momento di festa alla trasmissione dei valori propri di questo sport: rispetto dell'avversario, competizione non esasperata, senso di appartenenza a una comunità.

Durante l'evento i genitori dei piccoli rugbisti potranno partecipare ad un incontro con il team di esperti, composto da Informatici Senza Frontiere Onlus (IFS) e uno psicologo, che faciliteranno la corretta lettura dei temi legati al bullismo e delle dinamiche del mondo dei ragazzi.

I fratellini più piccoli potranno colorare gli aquiloni sui tavolini sotto il gazebo Generali, dove si distribuiranno anche maglie ai bimbi non associati a squadre di zona che partecipano per la prima volta all'evento.