Comunicati Stampa

Cinque borse di studio da Generali Italia per il corso di laurea in informatica dell'Università Ca' Foscari

05/08/2019

Attraverso l’iniziativa Generali4Girls in STEM, Generali Italia offre cinque borse di studio per sostenere la presenza femminile nel Corso di laurea in Informatica dell’Università Ca’ Foscari Venezia

Generali Italia ha istituito cinque borse di studio triennali destinate alle migliori studentesse degli istituti superiori che, dopo aver conseguito il diploma, desiderano iscriversi al Corso di laurea in Informatica presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Le borse di studio fanno parte dell’iniziativa Generali4Girls in STEM e sono state offerte in collaborazione con l'ateneo veneziano.

Generali4Girls in STEM è l’iniziativa di Generali Italia, volta a promuovere le iscrizioni di studentesse ai corsi di laurea cosiddetti STEM, quelli cioè relativi all’ambito scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico. Questi percorsi di formazione registrano, infatti, percentuali di iscrizioni femminili sensibilmente più basse rispetto a quelle maschili sia a livello nazionale che internazionale.

Le borse di studio di Generali Italia sono assegnate per il primo anno sulla base di un punteggio di merito, e per gli anni successivi sono vincolate ad alcuni requisiti sulla carriera universitaria.

Il Corso di laurea in Informatica è erogato dal Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica dell’Università Ca’ Foscari Venezia che ha accolto con grande favore l’iniziativa. Queste borse di studio si inseriscono nel più ampio impegno dell’Ateneo a promuovere l’orientamento delle giovani studentesse verso le discipline STEM, realizzate in particolare nell’ambito del progetto LEI – Center for women’s leadership (www.unive.it/lei).

La domanda di ammissione deve pervenire alla segreteria del Dipartimento entro e non oltre le ore 23:59 del 4 Novembre 2019.


ULTIMI COMUNICATI

Generali Italia, arriva la nuova versione di Immagina Benessere con servizi e garanzie per la Salute
25/03/2020

#InsiemeGeneriamoFiducia

L’innovativa soluzione per le famiglie della linea “Immagina”, che ha cambiato il modo di fare assicurazione con più servizi, prevenzione e tecnologia, oggi si arricchisce:
  • Di maggiore tutela per la capacità reddituale delle famiglie anche in caso di perdita dell’impiego.
  • Dell’estensione delle indennità per il ricorso alla terapia intensiva per Covid-19.
  • Di nuove garanzie per prevenzione odontoiatrica.
  • Oggi Immagina Benessere si rivolge a oltre 100 mila clienti con servizi che vanno dal virtual check up al servizio di job coaching.

    Da Generali Italia un piano di coperture sanitarie specifiche per Covid - 19 a tutela dei dipendenti delle imprese italiane
    19/03/2020

    #InsiemeGeneriamoFiducia
    Ad oggi coperti oltre 500.000 dipendenti in tutta Italia

    Generali Italia e Alleanza offrono nuove coperture assicurative per famiglie e imprese per affrontare il Coronavirus
    02/03/2020

    Per le famiglie: diaria da ricovero in caso di ospedalizzazione e erogazione di un capitale in caso di terapia intensiva.

    Per gli imprenditori: sostegno alle imprese con indennità in caso di interruzione di attività.

     

    Le coperture sono attivabili in tutta Italia senza limiti territoriali.

     

    Generali lancia una campagna di informazione rivolta a tutti i clienti per far conoscere servizi e garanzie, già presenti nelle polizze, utili per tutelarsi nel contesto del Coronavirus

    Generali e Nationwide annunciano una joint venture per offrire soluzioni assicurative multinazionali
    26/02/2020

    La nuova società “N2G Worldwide Insurance Services” fornirà soluzioni assicurative commerciali a clienti statunitensi e a clienti internazionali con attività negli USA

    Generali Italia e Alleanza: le misure per essere vicine ai clienti delle aree interessate dal coronavirus
    26/02/2020

    Generali Italia e Alleanza Assicurazioni intervengono a sostegno dei clienti residenti nei comuni che sono stati identificati dalle autorità pubbliche come “focolaio” di Covid19 – “Coronavirus”.