Comunicati Stampa

Nasce GeneraSviluppo Sostenibile: la prima soluzione assicurativa di investimento sugli obiettivi ONU 2030

21/11/2019

La parola al cliente per scegliere l’obiettivo più vicino ai propri valori, investire in aziende sostenibili e misurare l’impatto della sua scelta

Marco Sesana, Country Manager & Ceo Generali Italia e Global Business Lines ha dichiarato: "Sostenibilità significa fare bene impresa con un impatto positivo sull’economia reale, cioè sulla vita delle persone. È il modo in cui traduciamo concretamente in azioni la nostra strategia “Partner di vita”, intrecciando il nostro business e l’impegno nelle comunità. Allarghiamo ai nostri clienti questa visione con GeneraSviluppo Sostenibile, che permette al cliente di investire secondo i propri valori in aziende sostenibili e misurare subito l’impatto della propria scelta. Oggi c’è un nuovo movimento di valori che coinvolge persone, comunità e imprese. Noi siamo parte di questo movimento con il nostro modo di fare impresa e con GeneraSviluppo Sostenibile in quattro anni puntiamo a coinvolgere oltre 100 mila clienti".

Milano. Dieci mila Euro investiti sulla “Tutela del clima” fanno risparmiare in un anno oltre 900 mila litri d’acqua (pari a oltre 13 mila docce) e riducono l’inquinamento di 1.260 chilogrammi CO2 (pari a 9 viaggi da Milano a Roma).
È questo uno degli esempi di impatto prodotto con GeneraSviluppo Sostenibile e subito misurato dal cliente con MioS - MIO impatto Sostenibile.

GeneraSviluppo Sostenibile è la prima soluzione assicurativa di investimento sugli Obiettivi ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Si amplia così l’offerta integrata di nuova generazione di Generali Italia che promuove comportamenti responsabili permettendo al cliente di scegliere l’obiettivo per lo sviluppo sostenibile più vicino ai propri valori, investire in aziende sostenibili e misurare l’impatto della propria scelta, grazie a MioS.
Mios è l’innovativo tool che accompagna il cliente, insieme all’agente, in questo percorso di scelta, investimento e misurazione.

La scelta è tra 5 Portafogli che combinano gli Obiettivi 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile:

Pari opportunità: per investire in aziende che favoriscono il rispetto delle pari opportunità, la tutela delle minoranze e l’uguaglianza di genere promuovendo una crescita professionale equa.
Crescita sostenibile: Per investire in aziende che promuovono le “città intelligenti”, connotate da sviluppo tecnologico, rispetto dell’ambiente e della forza lavoro al fine di migliorare la qualità della vita dei cittadini.
Salute e benessere: per investire in aziende operative nel campo della salute, alimentazione naturale, prodotti e servizi che favoriscano uno stile di vita attivo e sano.
Consumo responsabile: per investire in aziende che attuano un’economia circolare che rispetta le risorse naturali in linea con la tutela dei mari e della terra.
Tutela del clima: Per investire nelle energie rinnovabili e nelle aziende che implementano politiche ambientali a tutela delle risorse naturali.

L’investimento è completato dalla solidità della Gestione separata assicurativa GESAV che vanta un patrimonio di oltre 43 miliardi di Euro.


L’Ecosistema per investire in aziende sostenibili che parte dal cliente

L’ecosistema di GeneraSviluppo Sostenibile parte dal cliente che indica i propri valori per la scelta di investimento; gli agenti Generali illustrano gli obiettivi di sviluppo sostenibile indicando subito l’impatto tangibile della scelta del cliente con MioS; Generali attiva processi di investimento con Generali Insurance Asset Management e Banca Generali, che valutano gli investimenti orientati verso le politiche e i comportamenti in ambito sociale, ambientale e governance delle imprese sostenibili, supportati da Main Street - società di investimento indipendente basata a Londra -; e le imprese sostenibili che sviluppano un business che ha un impatto economico sociale e ambientale positivo.


Ascolto, ecosistemi e misurabilità: i pilastri della sostenibilità di Generali Italia

In un mondo in trasformazione, l’azione di sostenibilità di Generali si fonda su ascolto delle esigenze degli stakeholder in termini di attese economiche, sociali, ambientali e dei loro bisogni; generazione di progetti condivisi per un impatto maggiore mettendo a disposizione le competenze della Compagnia e definizione dei KPI rispetto alle esigenze individuate e misurazione dell’impatto dell’Azione di sostenibilità.

La sostenibilità, abilitatore della strategia 2021 “Partner di vita”, è il modo in cui Generali traduce concretamente in azioni di business la sua strategia offrendo soluzioni per i clienti con più prevenzione, servizi e tecnologia per promuovere comportamenti responsabili, semplificando, innovando e valorizzando le proprie persone. Allo stesso tempo, per la Compagnia, essere sostenibili anche nell’impegno nelle comunità, individuando 4 temi ad alto impatto sociale – welfare, educazione, ambiente ed eventi naturali, arte - con progetti concreti e coerenti con il suo business, restituendo competenze e tempo con il volontariato d’impresa e creando ecosistemi con istituzioni, associazioni, Onlus.


ULTIMI COMUNICATI

Welfare aziendale, una leva strategica per affrontare l’emergenza e per la ripresa sostenibile del Paese
22/09/2020

L’emergenza Covid ha impresso un salto di qualità al welfare aziendale: per la prima volta le imprese attive superano il 50%, il 79% ha confermato le iniziative di welfare in corso e il 28% ne ha introdotte di nuove o potenziato quelle esistenti.


Nel contesto Covid-19, le PMI con un welfare più maturo hanno avuto maggiore capacità di reagire all’emergenza e sono state punto di riferimento per la comunità.


Sanità, sicurezza, assistenza, formazione, conciliazione vita lavoro si confermano le aree di maggiore intervento.

Andrea Bocelli Foundation e Generali Italia insieme per potenziare la didattica per le scuole in ospedale
15/09/2020

Generali Italia e i suoi Agenti sostengono il progetto “Con Te, per disegnare il futuro” lanciato dalla ABF durante la fase 2 dell’Emergenza Covid-19 prende vita anche all’interno della rete della Associazione Ospedali Pediatrici Italiani.

Superbonus 110%: Generali Italia in prima linea per la ripresa sostenibile del Paese
14/09/2020

Superbonus 110%: Generali Italia in prima linea per la ripresa sostenibile del Paese al fianco di famiglie, professionisti e imprese per la riqualificazione energetica e sismica del patrimonio immobiliare delle famiglie italiane.


#InsiemeGeneriamoFiducia

#PerLaRipresaSostenibile


Generali Italia entra nel segmento della cessione del credito di imposta previsto dal Decreto Rilancio, offrendo il 102% di liquidità ai privati e il 100% alle imprese, servizi di assistenza con piattaforma ed help desk e soluzioni assicurative dedicate.


Generali Italia propone le soluzioni assicurative dedicate alle coperture catastrofali, agevolazioni per coperture di Responsabilità Civile per le imprese edili e Responsabilità Civile professionale per Ingegneri, Architetti e Geometri.


Dal 21 settembre i clienti potranno rivolgersi agli Agenti Generali su tutto il territorio nazionale per avviare l’iter di accesso al Superbonus, che sarà operativo dal 15 ottobre 2020.


Maltempo a Verona, Vicenza e Padova. Generali attiva il protocollo di intervento "Qui per Voi"
25/08/2020

Generali Country Italia interviene a sostegno del Veneto e in particolare delle città più colpite dal maltempo, che ha causato gravi danni a Verona, Vicenza e Padova.

Andrea Bocelli Foundation e Generali donano una TAC di ultima generazione all’Ospedale di Camerino
01/07/2020

Grazie alla donazione dello strumento di diagnostica, la struttura ospedaliera resterà un punto di riferimento per le zone del cratere marchigiano, anche dopo il periodo di emergenza Covid-19.