Cyber Risk
Magazine

Come proteggersi dal Cyber Risk

La rivoluzione digitale ha portato certamente enormi possibilità e grandi sfide. Per approfittare a pieno delle straordinarie opportunità offerte dalle nuove tecnologie, in termini di aumento della produttività e ottimizzazione del lavoro, occorre maggiore consapevolezza e dotarsi di sistemi di sicurezza informatica che proteggano da eventuali minacce.

 

Si tratta principalmente di una questione di prevenzione. Perché quando identificare il problema è complicato e curare può risultare difficile, prevenire diventa obbligatorio.

 

Il fenomeno della digitalizzazione nelle imprese è in continua evoluzione: le informazioni sono ormai diventate un patrimonio indispensabile per la gestione di un’attività commerciale. Ma, con l’evoluzione digitale delle imprese, crescono anche i rischi legati alla criminalità informatica, che prende di mira l’infinita quantità di dati gestiti e mette in pericolo la sopravvivenza delle aziende stesse. Come risolvere e prevenire questo rischio?

 

In questo articolo, vi spiegheremo la definizione di Cyber Risk e quanto sia importante proteggere un’attività commerciale dai rischi digitali.

 

Indice

  • Cyber Risk: definizione
  • Cos’è il Cyber Risk assessment
  • Polizza Cyber Risk
  • Cyber Risk: danni potenziali
  • Cosa copre un’assicurazione Cyber Risk
  • Costo di una polizza Cyber Risk
  • Conclusioni

  • Cyber Risk: definizione


    Il Cyber Risk è il rischio connesso al trattamento delle informazioni del sistema informatico di un’impresa (banche dati, hardware, software) che vengono violate, rubate o cancellate a causa di eventi accidentali o di azioni dolose (come per esempio gli attacchi hacker). A fare da campanello d’allarme, è il tempo medio per identificare la violazione, di circa 200 giorni.

     

    Il Cyber Risk rappresenta dunque un rischio concreto, che può colpire le imprese in diverse forme. Deve perciò essere affrontato in maniera sistematica e con una strategia ben definita di analisi e prevenzione.

     


    Cos’è il Cyber Risk assessment


    Il Cyber Risk assessment è una delle prime procedure utili per neutralizzare il fenomeno del Cyber Risk: si tratta di un’analisi del sistema informativo di un’impresa, mirata a individuare tutti i potenziali punti deboli che possono mettere a rischio la sicurezza dei dati aziendali. Ciò che rende sempre più numerosi gli attacchi informatici è la facilità con cui possono essere compiuti.

     

    La causa deriva soprattutto da una generale sottovalutazione del pericolo cyber. Questa può portare ad abbassare la guardia, dimenticando ad esempio di cambiare le password con una giusta frequenza o di disattivare le credenziali dei dipendenti non più occupati. Per ridurre il fenomeno del Cyber Risk è dunque importante essere previdenti e capaci di mitigare l’impatto di eventuali incidenti di sicurezza informatica: in questo contesto, la prima cosa da fare è l'assessment della realtà aziendale, per poi organizzare un percorso di gestione del rischio informatico, anche attraverso la sottoscrizione di una polizza Cyber Risk.

     


    Polizza Cyber Risk


    Se un problema come quello del Cyber Risk non può essere eliminato, è fondamentale allora cercare di ridurlo ai minimi termini sottoscrivendo una polizza. La polizza Cyber Risk tutela le attività commerciali da tutti i cybercrime e attacchi informatici che possono causare ripercussioni per la produttività. Esiste anche una soluzione assicurativa cyber risk per imprese e professionisti che prevede un servizio on line di valutazione preventiva che misura il livello di protezione della realtà organizzativa, una protezione per i danni causati dall’attacco informatico all’attività aziendale e un servizio di pronto intervento che si avvale di partner specializzati nel settore.

     


    Cyber Risk: danni potenziali


    Scopriamo insieme alcuni dei danni più frequenti che possono essere causati dal fenomeno del Cyber Risk:

  • danni da interruzione di attività;
  • danni materiali ai sistemi elettronici e informatici;
  • richieste di risarcimento danni da parte di terzi;
  • danno reputazionale e perdita di clienti e fornitori;
  • costi emergenti per servizi professionali.

  • Cosa copre un’assicurazione Cyber Risk


    In caso di un Evento Cyber che colpisce il sistema informatico aziendale, il contraente può scegliere le garanzie da attivare tra le seguenti.

     

    Danni al sistema informatico aziendale:

  • i danni materiali e diretti all’hardware;
  • i costi di indagine per individuare l’origine dell’evento cyber;
  • i costi per il ripristino della rete informatica aziendale;
  • i costi per la ricostruzione degli archivi informatici;
  • i costi di notifica agli interessati in caso di violazione della protezione dei dati personali.
  • Inoltre, in funzione del livello di sicurezza attribuito al sistema informatico, possono essere assicurati:

  • i costi per la certificazione PCI-DSS (Payment Card Industry Data Security Standard);
  • le perdite finanziarie a causa di pagamenti fraudolenti;
  • i costi di tutela della reputazione;
  • i danni materiali e diretti alle eventuali apparecchiature controllate dal sistema informatico;
  • una diaria per interruzione, totale o parziale, dell’attività aziendale.
  • Per la responsabilità civile:

  • danni a sistemi informatici e apparecchiature di terzi.
  • Inoltre, in funzione del livello di sicurezza attribuito al sistema informatico, è possibile garantire ai terzi i costi dovuti per:

  • perdite patrimoniali derivanti a causa dell’omesso, errato o ritardato adempimento di obblighi assunti dall'assicurato;
  • danni non patrimoniali dovuti a illecito trattamento di dati personali o societari oppure per il reato di diffamazione.
  • Protezione legale

    Spese legali sostenute dall’azienda conseguenti all'Evento Cyber che colpisca il sistema informatico aziendale.

     


    Costo di una polizza Cyber Risk


    Nel quantificare il danno e il costo di una polizza Cyber Risk, bisogna valutare diversi aspetti, come il costo di riparazione e messa in sicurezza del sistema e dei dati, il danno reputazionale, le eventuali somme pagate a riscatto dei dati, oppure somme di denaro rubate dagli autori dell’attacco. A tutto questo, bisogna anche sommare il fattore normativo, legato alla gestione dei dati di clienti e fornitori.

     


    Conclusioni


    Sul Cyber Risk aleggia una diffusa sensazione di apparente sicurezza: tuttavia un buon firewall, un antispam e un antivirus scaricato da Internet potrebbero non essere sufficienti per proteggersi.

     

    La soluzione più efficace è tutelarsi preventivamente sottoscrivendo una polizza Cyber Risk. Per anticipare ogni tipo di imprevisto, affidati ad ATTIVA Commercio, la nostra innovativa assicurazione per imprese che difende anche il tuo sistema informatico da attacchi esterni e lo ripristina per garantire la pronta ripresa della tua attività.